IN COSA CREDIAMO

La nostra visione e i nostri valori

Spirito Santo e
Parola di Dio
e

Bibbia

Cerchiamo in ogni situazione la guida

dello Spirito Santo e

della Parola di Dio

Siamo
Appassionati

Bambino sulle spalle del padre

Siamo una chiesa appassionata e amiamo adorare Dio!

Siamo concentrati
sui non credenti

Parlare ad una conferenza

Siamo una chiesa impegnata nel raggiungere

in modo adeguato e non religioso i non credenti

Perseguiamo
l'eccellenza

Bambino che pitta il cielo

Siamo una chiesa che desidera fare tutto sempre meglio cercando l'eccellenza nella presentazione e nell'ispirazione

Noi
onoriamo

Persone che si abbracciano

Siamo una chiesa che onora i propri ministri e le proprie guide, ci onoriamo l'un l'altro

Amiamo 
servire gli altri

Mani sulle altre

Siamo una chiesa che desidera che ogni membro possa servire nel ministero per il Signore e tutti abbiano un cuore di servitore

Siamo generosi e
tracciamo la strada

mani aperte

Siamo una chiesa che serve e che dà al di sopra delle proprie possibilità; che crede di dover mettere Dio al primo posto nella vita

Siamo
generazionali

Bambina che sorride

Siamo una chiesa che vuole avere un impatto su tutte le generazioni, dai giovani agli anziani

Siamo
autentici

Pensare diversamente

Siamo una chiesa che incoraggia tutti a essere persone sincere e reali sia con Dio che con gli altri, ci piace anche gioire sapendo che  "la gioia del Signore è la nostra forza "

LA NOSTRA FAMIGLIA GLOBALE

I NOSTRI PASTORI

Daniele Scarallo ha progettato e coordinato attività ad alto contenuto tecnologico per importanti aziende pubbliche e private ed è responsabile della Comunità Evangelica di recupero dalle dipendenze patologiche

C.E.R.T. Nuova Vita onlus, nonché presidente del Coordinamento degli Enti Accreditati per le dipendenze patologiche della Regione Campania. 

Sposato con Teresa dal 1990,

è padre di tre figli e nonno di una bambina.

Daniele e Teresa sono stati sempre impegnati nella formazione delle nuove generazioni di credenti, prima come insegnanti e poi come pastori dei giovani a

Castellammare di Stabia.  

Per 18 anni hanno guidato la Chiesa ADI di Sorrento (NA) e per 5 la Chiesa ADI di Napoli - Poggioreale.

Attualmente sono Senior Pastors della Chiesa

C3 Reach Napoli associata alle ‘Chiese Elim in Italia’.

Daniele Scarallo è tutt'oggi riconosciuto come ministro di culto dal Ministero dell'Interno.

Daniele & Teresa
Scarallo

 
 

C3 Church Ryde è una delle tante chiese del movimento C3 Church Global a Sydney e la sua visione è quella di raggiungere e formare persone per Gesù. L'idea è quella di una chiesa moderna nella pratica e tradizionale nella fede. 

Il progetto Reach nasce direttamente dal cuore di Richard & Cathy Green, pastori di C3 Church Ryde. In particolare la sigla viene adoperata da tutte le chiese che hanno un filo diretto col ps.Richard Green e conta moltissime chiese tra Australia, Asia e Europa. Nel cuore della chiesa ci sono oltre 50 gruppi di collegamento in cui le persone si incontrano per pregare, apprendere e stringere grandi relazioni.

C3 Church Ryde
e il progetto Reach

LA NOSTRA FAMIGLIA ITALIANA

Chiese Elim
in Italia

Le “Chiese Elim in Italia” sono un’associazione di chiese di fede pentecostale sparse su tutto il territorio nazionale. Esse sono nate in data abbastanza recente: a Milano il 6 settembre 1993. Dio provvidenzialmente mise in contatto tra loro sei dei sette pastori che hanno fatto parte del primo Comitato Esecutivo ed in breve tempo decisero di dar vita ad un’associazione di chiese le quali, pur conservando la propria forma di governo, fossero legate dalla stessa comunione di fede e di dottrina, basate sulle Scritture. Subito dopo la costituzione dell’Associazione, venne chiesta ed ottenuta l’affiliazione al movimento britannico “Elim Pentecostal Churches”. “Elim” è il nome dell’oasi nel deserto del Sinai con 12 sorgenti d’acqua e 70 palme dove si accamparono gli Israeliti stanchi, impolverati, accaldati ed assetati (Esodo 15:27). Per molte persone la vita è come un deserto e le “Chiese Elim” volevano essere per queste persone come un’oasi in cui trovare rifugio e ristoro.